Sono nato a Cerignola (Fg) il 22 aprile 1949, risiedo a Roma dal 1968. Già da qualche anno, insieme con la mia famiglia, facevo spesso la spola Cerignola-Roma per visitare i molti parenti che erano di stanza a Roma.

 



Consegna della targa da parte dell'Amministrazione Comunale in occasione dello scoprimento del busto nella Villa Comunale di Cerignola
del musicista Pasquale Bona, da me donato alla città - maggio 2003
 
ARALDICA        

 

Sorbo in araldica
Da ricerche rigorose storiche; risulta che la casata “Sorbo” sia molto antica tanto da datarsi dal 1300 in poi si dice che siano stati “marchesi” per mano di Re Roberto Guiscardo I, anno 1341 e di re Ladislao poi nel 1407.
Nobile Famiglia comunque, con proprio stemma, così come riporta il “dizionario storico Blasonico delle famiglie nobili esistenti o estinte” di G. B. Crollalanza.Originari per un ramo da Mantova poi estesosi in Puglia in Calabria e in Sicilia (e Liguria)
Per un altro ramo discendente da Toscana estesosi in Emilia Romagna, Lazio Campania Puglia e Abruzzo.

Stemma
Arma d’azzurro, al Sorbo al naturale sradicato.
Corona formata da un cerchio d’oro puro velato, rabescato; brunito ai margini, sostenente otto grosse perle, in giro, di cui cinque visibili posate su un cerchio.

“SORBO” Origini del cognome

Vi sono due correnti di pensiero.

1) Dal latino; “SUB URBIUM”; ovvero nel suburbio; dalla periferia della città.
Cioè originario da piccoli paesi, non da grandi città.

2) Originario dall’albero del sorbo; cioè colui che coltiva una piantagione di tali alberi.
Pare che tale pianta fosse sacra ai popoli Celti che, venuti in Italia, scesero fino in Puglia e piantarono il loro albero sacro per le loro necessità religiose.
Le loro tracce si sono perse nella Daunia dove lasciarono loro memorie anche con i Dholmen.

 

 

“Sorbo in Italia e in Europa”

1) Sorbo Serpico; città in provincia di Avellino.

2) Sorbo San Basile; Città in provincia di Catanzaro

3) Nella città di Montella in provincia di Avellino vi è un rione chiamato “SORBO”

4) Ad Acri città in provincia di Cosenza, vi è un rione chiamato “Sorbo”

5) In Abruzzo vicino alla città di Tagliacozzo, in provincia dell’Aquila, vi è un borgo antico molto caratteristico chiamato “Sorbo"

 

6) Nel Lazio vicino Roma tra i paesi di Campagnano e Formello vi è un borgo molto antico chiamato “Sorbo” con annesso santuario chiamato “Beata Maria del Castro Sorbo”

7) Sempre nel Lazio vicino Roma c’è Cerveteri, un antichissima cittadina, nei cui pressi c’è la “Necropoli del Sorbo” molto storica

8) Vicino Mercato Saraceno, città in provincia di Forlì c’è la pieve di S. Maria Annunziata, posta sul monte Sorbo

9) In Campania vicino Caserta c’è il paese di Casapulla dove c’è un antica fornace del 1800 chiamata fornace “Sorbo”

10) In Corsica vi è un paese vicino Ajaccio chiamato terme bagni al/o di “Sorbo”

“Discendenza” 

Trisavolo:Sorbo Giuseppe; nato a Cerignola nel 1791

Bisnonno: Sorbo Pietro; Nato a Cerignola il 04/02/1837

Nonno: Sorbo Salvatore Raffaele; Nato a Cerignola 16/01/1876 dalle seconde nozze del padre.(Padre sposatosi per ben tre volte, con tre sorelle)

Padre: Sorbo Antonio: Nato a Cerignola 03/02/1916

Titolare: Sorbo Raffaele nato a Cerignola il 22/04/1949

Figli: Sorbo Fabio Nato a Roma il 15/08/1974

Sorbo Alessandro Nato a Roma il 01/05/1977


 
LA MIA FAMIGLIA        
MIA MOGLIE PRIMO GENITO SECONDO GENITO

 

 

 

Filomena Di Maria è nata a Francavilla Fontana (Br) il 9 maggio 1953. Lei doveva essere una delle tante conquiste, invece sono rimasto affascinato da lei,
ho perso la testa e dal 22 gigno 1974 che siamo sposati e l’avventura continua 
Fabio l’abbiamo voluto subito, è nato a Roma il 15 agosto 1974. Ha un carattere tutto particolare è chiamato “LUPIN” per la sua passione verso questo personaggio televisivo dai parenti e “FENFO” dagli amici, che ricordano i suoi trascorsi come P.R. nelle discoteche, lavora con impegno e serietà, ha la sua compagna ed un figlio meraviglioso, la sua moto, la sua macchina ed un appartamento di proprietà.
Cosa chiedere di più dalla vita…
Alessandro  è nato a Roma il 1 maggio 1977, carattere molto forte e orgoglioso; vanitoso e indipendente. Ha il suo lavoro fisso che lo impegna molto da alcuni anni, ama il suo lavoro. Anche lui si è fatto da solo, ha la sua sicurezza economica ha la sua macchina, il suo appartamento di proprietà. Cosa chiedere di più dalla vita? Chi sarà la ragazza che lo farà capitolare?

IL NIPOTE

  I MIEI CANI

PAPÀ Fabio e MAMMA Stefania Randi

 

Samuel Il nipotino tanto atteso nato il 8 aprile 2010, tanto amato e coccolato che orgogliosamente rende fieri genitori e Nonni e che dovrebbe/potrebbe perpetuare la Storia della mia famiglia
 

Togo è per noi come un terzo figlio, ha ormai 12 anni. Cresciuto e coccolato, dopo aver fatto lo stesso con il padre; guai a chi lo tocca gira da solo per tutto il quartiere dove tutti lo conoscono. Combattivo; difende con tenacia il suo territorio e per qualche cicatrice rimastagli da vari combattimenti l’abbiamo soprannominato “Il PIRATA” poi morto per una malattia incurabile con nostro grande dolore
Ci eravamo ripromessi di non prendere più cani ma dopo qualche anno superato il dolore della morte di Togo dietro insistenza di nostro figlio Alessandro abbiamo accolto “Lucky” dentro casa un altro trovatello sperduto in aperta campagna insieme ad altri suoi fratellini e sorelline con la madre e che aveva 45 giorni di vita


     

 

 
MUSICA      
Negli ultimi tempi Raffaele si è interessato anche alla musica collaborando con diversi compositori musicali in vari lavori tra i quali il M° Alessandro Colla per “Inno alla Regione Puglia” e “Inno all’Audace Cerignola” <squadra di calcio della Città di Cerignola>

Inno alla regione Puglia

testo di Raffaele e musica del M° Compositore Alessandro Colla.
Cantato dalla nota soprano cerignolana Ripalta Bufo
accompagnata dall’Orchestra di fiati “V. Di Savino”
di Cerignola diretta dal M° Concertatore Gianfranco Labroca di Cerignola

 

 

Inno alla Audace Cerignola

testo di Raffaele e musica del M° Compositore Alessandro Colla
cantata in anteprima di presentazione dallo stesso
M° Compositore A. Colla


“Inno ufficiale alla città di Cerignola” del M° Savino Romagnuolo Inno ufficiale diella città di Cerignola
 

Actus Spei

Musical adatto anche per uno spettacolo di burattini.
Versione concertistica.
Musica composta e interpretata da Manuel Chieregato
su libretto scritto da Raffaele Sorbo


Pubblicazioni    
Raffaele è anche autore-narratore di 5 opere  
1)

“Io mi ricordo che…”
autobiografia di racconti di vita di mia madre Marinelli Grazia.

 

2)

“Antiche ricette popolari della cucina di Cerignola”.

 

3)

Piatti di mare tipici della Daunia”.

 

4)

“Storia delle origini della famiglia Sorbo”:
co – autore di un lavoro a 5 mani insieme ad altri 4 miei cugini

 

5) “Nuovi cerignolani famosi”: raccolta di profili e autodescrizioni